Sarri blocca Insigne jr, da luglio ecco i “fratelli del gol”

Sarri blocca Insigne jr, da luglio ecco i “fratelli del gol”

L’esperienza di Roberto Insigne ad Avellino è destinata ad interrompersi a giugno. Il fratello di Lorenzo si aggregherà alla prima squadra. Su di loro punta tutto Sarri. Vuole costruire la nuova coppia del gol “Made in Napoli”

La chiamata

Cinque gol, 11 assist. La stragrande maggioranza delle partite giocate in panchina. Presenze quest’anno coi lupi 23, in 7 occasioni non ha proprio messo piede in campo. Paghera InsigneUna gara saltata per squalifica (sopraggiunto limite di ammonizioni). E’ arrivato in Irpinia in prestito, a luglio. Dal Napoli, dopo la brutta esperienza con la Reggina, fresca retrocessa in D. Il suo ruolo naturale, è una seconda punta. Ma Tesser lo ha utilizzato sempre da trequartista. Non fuori ruolo ma in una posizione che, molto probabilmente, non ha mai realmente messo in evidenza le reali capacità di un calciatore che, ad Avellino, ha fatto vedere tante cose buone. E’ l’uomo assist della serie B e Sarri ha dato mandato di farlo rientrare immediatamente alla base. Lo vuole in ritiro con lui, per capire, farlo crescere e perchè no, mandarlo subito in campo per formare la nuova coppia del gol “Made in Napoli”. Lorenzo e Roberto Insigne rappresentano oggi il nuovo “oro di Napoli”. Scugnizzi veri, protagonisti assoluti di una nuova era.  A Roberto il carattere non manca.  Ha sempre detto che il suo sogno è giocare in A con il Napoli ed in coppia col fratello. Pochi mesi ancora. I tempi sono maturi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy