Serie B 2016-2017: ancora tre incognite senza nessun indizio di favorite

Serie B 2016-2017: ancora tre incognite senza nessun indizio di favorite

Per definire tutte le partecipanti alla nuova stagione mancano ancora tre sfide

La nuova serie B  regalerà sicuramente ancora una volta un campionato avvincente e con tante incognite. Mancano ancora tre verdetti per delineare il quadro completo delle partecipanti alla stagione 2016-2017. Tre verdetti senza un indizio di favorite che dovranno sancire chi approderà in serie A, chi rimarrà in serie B e chi dalla Lega Pro guadagnerà l’ultimo posto disponibile per il salto di categoria.

Alla finale play-off manca ancora un atto ma le due squadre che dovrebbero lottare per il sogno serie A sono Pescara e Trapani. Le due vittorie esterne sono u passo e mezzo verso la sfida finale che non vede favorite. Se la squadra di Massimo Oddo ha l’organico sulla carta più valido, quello di Serse Cosmi è sicuramente la squadra più imprevedibile e ha dalla sua l’entusiasmo della sorpresa. Il Trapani avrà inoltre il vantaggio di giocare il ritorno in casa e questo non è da sottovalutare con Lapadula e compagni che dovranno davvero dare il meglio di loro per uscire vincitori da questa doppia sfida.

Stesso discorso per l’altro spareggio di questa stagione. Salernitana e Lanciano arrivano alla sfida finale del play-out con le stesse convizione e le stesse certezze: giocaserla ad armi pari fino alla fine. La Salernitana avrà il piccolo vantaggio dell’Arechi nella partita di ritorno ma il Lanciano ha dimostrato di essere più in palla dei granata nell’ultimo periodo di campionato.

L’ultimo verdetto riguarda la Lega Pro e la sfida tra Foggia e Pisa. De Zerbi contro Gattuso è la sfida che tutti si aspettavano all’inizio della corsa play-off. I satanelli pugliesi ci arrivano dopo un’estenuante battaglia contro il Lecce mentre il Pisa aveva regolato il Pordenone già all’andata e ha slo gestito il vantaggio nella gara di ritorno. Una partita anche questa che potrà avere qualsiasi esito.

Manca ancora qualche giorno e poi la nuova stagione di serie B sarà delineata, con nuove squadre, nuovi interpreti e nuove emozioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy