Serie B – Pro Vercelli, presidente Secondo: “Avellino, Bari e Cesena giustamente escluse. Si sono guadagnate la B in modo irregolare, hanno falsato i campionati”

Serie B – Pro Vercelli, presidente Secondo: “Avellino, Bari e Cesena giustamente escluse. Si sono guadagnate la B in modo irregolare, hanno falsato i campionati”

Le dure parole del Presidente della Pro Vercelli, Secondo

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Il caos ripescaggi in Serie B, anche a due mesi dall’inizio dei campionati, non arresta a placarsi. Tra i presidenti sul piede di guerra c’è quello della pro Vercelli, Secondo, che spara a zero su diverse situazioni e non le manda a dire, ancora una volta, ad Avellino, Bari e Cesena. 

Queste le sue parole rilasciate a TuttoC.it: ““La cosa che mi da più fastidio, è continuare a leggere dei club che si sono guadagnati la B sul campo . Chi sarebbero? Avellino, Bari e Cesena? La B loro se la sono guadagnata in modo irregolare, tanto che poi sono state estromesse giustamente, hanno avuto la B per la troppa tolleranza di chi doveva verificare, ma così facendo non ha messo tutti nella stessa condizione per competere sul campo. I ripescaggi erano una sorta di sanatoria, un rimedio a un errore per il quale non si era intervenuti per tempo. Ma ripeto, parlare di B conquistata sul campo rischia di presentare una realtà distorta e scorretta, quei club hanno falsato un campionatoPer quanto mi riguarda, la B può fare il suo percorso, ma Fabbricini ha agito violando lo statuto e con eccesso di potere, per fortuna che adesso il TAR ha recepito queste cose, seppur tardivamente. E per altro con l’intervento del Governo, che mi sembra di aver capito si sia espresso nella stessa misura del TAR”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy