Serie D – Monterosi, Michele Pisanu: “Non è detto che chi venga dalla serie C riesca ad ambientarsi nella categoria”

Serie D – Monterosi, Michele Pisanu: “Non è detto che chi venga dalla serie C riesca ad ambientarsi nella categoria”

Le parole del centrocampista del Monterosi in vista della gara contro l’Avellino di domenica

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Si avvicina ad ampie falcate la gara di domenica dell’Avellino che se la vedrà con il Monterosi al Partenio. Una partita importante, tra due squadre che sono divise da un punto e che vogliono prendere l’ultimo treno utile per la corsa verso le prime posizioni in questo rush finale di 10 partite.

Ad analizzare la partita, tra gli altri, il centrocampista dei laziali, Michele Pisanu, che è determinato in vista di domenica ed è pronto a dare battaglia al Partenio insieme ai compagni. Analisi anche sull’Avellino e sulle difficoltà che ha incontrato la squadra irpina sul suo cammino nei dilettanti.

Queste le sue parole che riprendiamo da notiziariocalcio.com: “Non è una sfida che decide il campionato ma saranno tre punti fondamentali per la classifica di ambo le squadre. Nonostante l’andata avesse già grandi giocatori, l’Avellino ne ha presi di ancora più forti. Ma non è detto che chi venga dalla serie C riesca ad ambientarsi nella categoria. Sono nella condizione di non poter più sbagliare. Il Monterosi sta bene, sono certo che andrà a giocarsi questa sfida come tutte le altre anche se scendere in uno stadio che ha ospitato la serie A e quella cadetta ti dà delle motivazioni superiori”.

Pisanu è stato anche un ex Lanusei, e traccia anche n bilancio sul campionato fantastico degli elfi d’Ogliastra: “Non me l’aspettavo ma vedendo come è partita anche nel ritorno si giocherà il campionato fino alla fine. In ogni partita si divertono perché non hanno pressioni come le altre squadre che sono sotto. Ma in questo momento la nostra concentrazione è solo sull’Avellino. Giocatori di esperienza come me, Gasperini, Nohman e gli altri dovranno farsi sentire ancora di più in mezzo al campo. Avremo probabilmente alcune assenze ma sono certo che chi andrà in campo darà il meglio di sé”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy