Spettanze non versate all’Ussl, squadra di serie B finisce nella morsa di Equitalia

Spettanze non versate all’Ussl, squadra di serie B finisce nella morsa di Equitalia

L’incredibile storia per un debito per servizi di assistenza sanitaria e rianimatoria allo stadio Romeo Menti

Un debito mai saldato all’Ussl da parte della società calcio del Vicenza ed ecco che Equitalia bussa alle porte del Romeo Menti. Una storia incredibile che mostra a quanto pare le difficoltà finanziaria della società biancorossa. Circa 40mila da incassare per prestazioni svolte durante le partite casalinghe per servizi di assistenza sanitaria e rianimatoria allo stadio durante la partite del Vicenza calcio. Somme in giacenza da diversi anni che in parte sono stati versati ma che per altre quote restano scoperte. Ecco allora la decisione dell’Ussl di chiedere le spetanze e di mettere in mora il club biancorosso. La società biancorossa aveva tentato con una lettera recapitata due giorni fa in via Rodolfi una transazione in extremis ma questa sembra essere giunta troppo tardi. Ora si attende il pagamento delle spettanze dovute.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy