Taccone al 100%, Gubitosa: “Avevamo progetti diversi, ha vinto quello di Walter. Onorato di aver rappresentato l’Avellino”

Taccone al 100%, Gubitosa: “Avevamo progetti diversi, ha vinto quello di Walter. Onorato di aver rappresentato l’Avellino”

L’ultimo atto di Michele Gubitosa al timone dell’Avellino come presidente onorario si è consumato in uno studio notarile di Avellino per cedere il 20% in suo possesso a Walter Taccone

L’ultimo atto di Michele Gubitosa al timone dell’Avellino come presidente onorario si è consumato in uno studio notarile di Avellino per cedere il 20% in suo possesso a Walter Taccone. “Onorato di aver rappresentato i colori biancoverdi e l’Avellino su tutto il territorio nazionale. Non c’è nessun conflitto con il presidente Taccone ma solo vedute progettuali diverse. Ha vinto l’idea di Walter e credo che sia un progetto positivo per la società. Ho perso su questo piano ed esco dalla società sapendo di aver dato tutto il cuore a questa società. Ringrazio i tifosi dell’Avellino che sono la vera marcia in più di questa piazza”. Queste le parole di Michele Gubitosa rotte dall’emozione di un addio difficile, emozione interrotta dal presidente Taccone confemando che “Michele non ha voluto nulla, firmo quello che volete dimostrando ancora la sua signorilità e l’attaccamento vero a questi colori. Ho avuto l’onore di avere un socio che è stato sempre il primo a fare il suo dovere. Non c’è nessun rapporto incrinato ma rimaniamo amici e quando avrò bisogno del suo aiuto vedrete che lo chiamerò come ho sempre fatto. Adesso non cambia nulla, si va avanti come quando siamo risaliti in serie B anche se ci sono tre proposte sulla mia scrivania che valuteremo prima dell’iscrizione al campionato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy