Tesser: “A Brescia non si è trattato di esperimenti o turn-over ma…”

Tesser: “A Brescia non si è trattato di esperimenti o turn-over ma…”

Il tecnico precisa alcuni aspetti delle sue scelte nella partita con il Brescia che hanno acceso la polemica

Dopo la prestazione di Brescia mister Tesser è finito sotto accusa per aver fatto troppo turn-over e impiegato giocatori in ruoli quasi sperimentali ma il mister chiarisce che: “Non credo di aver fatto nessun esperimento e tantomeno di aver schierato giocatori fuori ruolo. C’erano problemi fisici di diversi calciatori, dovevo cambiare per forza non potevo mettere giocatori che avevano avuto i crampi pochi giorni prima nel match contro il Livorno. Pisano e D’Angelo avevano problemi e hanno chiesto di non scendere in campo perchè non avrebbero potuto dare il massimo. Hanno giocato giocatori di proprietà dell’Avellino che sono stati scelti per vestire questa maglia. Castaldo non ha giocato perchè non mi hanno dato l’ok i medici visto che tornava da un infortunio e sarebbe stato rischioso schierarlo.  Abbiamo subito poco o niente dal Brescia,  se avessimo fatto gol la partita avrebbe assunto un valore diverso ma se vogliamo dire che quello che conta è solo il risultato allora siamo stati insufficienti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy