Verona-Avellino, probabili formazioni: Novellino diktat, squadra che vince non si cambia

Verona-Avellino, probabili formazioni: Novellino diktat, squadra che vince non si cambia

L’Avellino che affronta la prima trasferta ufficiale della stagione arriva al Bentegodi dopo la vittoria contro il Matera per giocarsi il terzo turno di Tim Cup

“Squadra che vince non si cambia” questo il pensiero di Walter Novellino ribadito anche in conferenza stampa. L’Avellino che affronta la prima trasferta ufficiale della stagione arriva al Bentegodi dopo la vittoria contro il Matera per giocarsi il terzo turno di Tim Cup. Il tecnico di Montemarano lo farà con ogni probabilità con gli stessi uomini scesi in campo al Partenio contro la formazione di Lega Pro. Moretti e Di Tacchio centrali sulla mediana con Molina e Bidaoui larghi. Castaldo sarà affiancato dal capitan D’Angelo che agirà da trequartista. Difesa con Laverone e Rizzato sugli esterni e la coppia Migliorini-Suagher centrale. Ancora fiducia a Radu tra i pali. Ardemagni e Asencio pronti a entrare a partita in corso.

Pecchia si affiderà al tridente composto da Cerci, Pazzini e Verde con il calciatore scuola Roma che ritrova da avversario i suoi compagni di appena tre mesi fa. In difesa Romulo agirà da terzino e Bessa tra linee di centrocampo e attacco pronto a facili inserimenti.

Le probabili formazioni del match:

Verona: Nicolas, Romulo, Ferrari, Caceres, Souprayen, Buchel, Zuculini B., Bessa, Cerci, Pazzini, Verde

A disposizione: Silvestri, Coppola, Kumbulla, Heurtaux, Bearzotti, Fares, Fossati, Zaccagni, Valoti

 

Avellino: Radu, Laverone, Suagher, Migliorini, Rizzato, Moretti, Di Tacchio, D’Angelo, Bidaoui, Castaldo, Molina

A disposizione: Lezzerini, Pecorini, Kresic, Camarà, Falasco, Nagawa, Ardemagni, Asencio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy