(FOTO) Partenio-Lombardi: lo spettacolo del nuovo terreno di gioco

Le foto sono apparse a sorpresa sul gruppo Venticano Biancoverde. Partenio-Lombardi quasi pronto

Off-limits per la stampa. Ma le foto che arrivano oggi hanno dell’incredibile. Lavori quasi ultimati. Si va ai dettagli. La posa in opera del nuovo manto terreno di gioco è stata quasi ultimata. Si tratta di un manto di nuova generazione (sintetico misto a naturale). Le foto sono apparse a sorpresa sul gruppo facebook Venticano Biancoverde.

Questo il comunicato con cui la Italgreen aveva annunciato l’incarico ad Avellino

L’esclusivo sistema ibrido “Double 4” con l’intaso organico brevettato “Geofill N” è stato scelto da US Avellino per l’ammodernamento dello stadio Partenio. Questo speciale ed unico prodotto “Made in Italgreen” è certificato dai più importanti istituti nazionali ed internazionali, LND e FIFA; ed è quanto di più tecnologico e prestazionale vi sia nell’offerta mondiale di superfici in erba sintetica.

“È con massimo orgoglio che ci riconfermiamo realtà leader di mercato per club di calcio professionistico oltre che amatoriale. L’impianto sportivo di Avellino, con una capienza di quasi 30.000 spettatori, si qualifica con un primato assoluto nel nostro Paese essendo il più grande mai realizzato con superficie in erba sintetica. Questo particolare record eguaglia quello ottenuto ad inizio anno in sud-america con la realizzazione dell’Arena da Baixada di Coritiba. L’ attenzione e la cura di Italgreen per l’innovazione, orientata al continuo miglioramento prestazionale in termini di qualità di gioco sul campo, si legano univocamente agli obiettivi della società US Avellino per il raggiungimento dei traguardi stagionali previsti”. Ha dichiarato Daniele Gilardi, manager di Italgreen.

I lavori di installazione dureranno meno di un mese, in linea con gli impegni di calendario dell’US Avellino, che si appresta a disputare il prossimo campionato di Serie B.

1 2 3 4 5

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy