Calcio a 5/C2 – Sandro Abate, scatta il raduno ufficiale: “Andiamo a vincere”

Calcio a 5/C2 – Sandro Abate, scatta il raduno ufficiale: “Andiamo a vincere”

Il capitano Massimo Abate: “Lo spirito di gruppo decisivo per allungare la striscia di vittorie”

Prima del raduno e prima dell’inizio della preparazione della Sandro Abate il capitano e leader Massimo Abate ha deciso di dare una forte scossa all’ambiente caricando tutti al massimo e promettendo impegno e voglia di vincere per portare questa squadra e il nome del padre più in alto possibile a partire dal prossimo campionato di serie C2.

Massimo Abate che sapore ha indossare la fascia di capitano e la numero 10 dietro le spalle?

“Ho avuto un grande esempio in merito: il mio capitano Andrea Brotini indossava la 10. Era un super calcettista, un uomo dalla grande moderazione e dalla spiccata intelligenza, e con un carisma coinvolgente che spingeva tutti a dare il mille per cento in ogni circostanza. Io a modo mio lavoro per regalare serenità e motivazioni ai miei compagni, ogni allenamento per me è come una finale, ogni partita è la partita della vita, e nelle difficoltà ci sarà sempre il mio sorriso e la mia carica a guidarli.”

La squadra è ormai completa. Cosa vuole dire ai ragazzi nuovi e cosa vuole ricordare ai vecchi?

“Sento i miei compagni quasi ogni giorno. Indistintamente tra vecchi e nuovi tutti sanno cosa significa Sandro Abate, da dove siamo partiti e dove vogliamo arrivare. Noi abbiamo appena iniziato a vincere, ma continueremo inesorabili nel nostro percorso solo se ognuno di noi sarò pronto ad anteporre agli obiettivi personali quelli di squadra. Diventeremo grandi se ognuno di noi preferirà un assist ad un gol, se ognuno di noi avrà più gratificazione con un recupero difensivo rispetto ad una giocata di fino.”

Il suo obbiettivo personale quest’anno qual è?

“L’auspicio è quello di continuare ad essere decisivo così come nei momenti cruciali dell’anno scorso. Se starò bene fisicamente sarà così anche quest’anno.”

Questa intervista la leggeranno tutti i componenti della squadra. Vuole dare una bella carica a tutti?

“Più che la carica vorrei ricordare a tutti che abbiamo un programmino fisico da rispettare prima del inizio della preparazione del 25 Agosto. Iniziate a correre, la serie C2 e la Sandro Abate quest’anno non aspetterà nessuno.”

E conclude dedicando una frase a suo padre e a tutto l’ambiente: ‘ANDIAMO A VINCERE’.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy