“Caserta avversaria che non molla mai, Sidigas nessun timore nel derby”

“Caserta avversaria che non molla mai, Sidigas nessun timore nel derby”

Sacripanti carica la Scandone in vista del match al PalaMaggiò

Un passato indimenticabile, un futuro che potrebbe lanciare la Sidigas ancor più in alto del terzo posto. Per farlo occorrerà battere la Pasta Reggia Caserta nel derby di domenica delle ore 12:00 al PalaMaggiò. Sacripanti, che ha allenato per quattro stagioni i bianconeri, sa bene quale atmosfera attenderà i lupi nell’impianto di Castel Morrone: “Andremo a giocare una gara difficile: Caserta si gioca tanto della salvezza perché il PalaMaggiò è un campo caldissimo con tanta spinta della gente.  – spiega il coach biancoverde in conferenza stampa – Noi non ci accoppiamo benissimo, hanno un roster atipico: ruotano con tre lunghi quali Jens, Hunt e Slokar. Hanno solo quattro – cinque sterni. Quando si tratta di riaprire la partita, possono essere pericolosi nel tiro da tre punti. A Milano stavano vincendo dopo una grande rimonta. La stessa cosa era accaduta a noi nella gara d’andata. Hanno un Siva che ritengo sia un playmaker di altissimo livello. Contro Reggio Emilia hanno costretto gli avversari a doversi adeguare con un quintetto piccolo. Dobbiamo restare concentrati per quaranta minuti sui nostri obiettivi.”

A tre giornate dalla conclusione, lo staff tecnico è al lavoro per dosare le energie dei propri giocatori in vista della maratona della post season: “Stiamo svolgendo allenamenti specifici proprio per abituarci al ritmo della post season. Sedute brevi ma intensi con alcun elementi che svolgono anche del lavoro differenziato. Sto effettuando anche delle precise rotazioni con timing ben definiti e di concerto col nostro preparatore fisico Silvio Barnabà.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy