“Il nostro segreto è la chimica e la forza del gruppo”

“Il nostro segreto è la chimica e la forza del gruppo”

Sacripanti ritorna sulle parole pronunciate al “Corriere dello Sport”

Martedì scorso sulle colonne del “Corriere dello Sport” coach Sacripanti aveva risposto con un pizzico di ironia alla domanda su quale fosse il segreto di questa Sidigas. Il tecnico brianzolo aveva dichiarato come in estate alcuni dei giocatori facente parti del roster della Scandone erano stati scartati da molti addetti ai lavori.  Sacripanti ritorna su quella dichiarazione nel corso della conferenza stampa:  “Non mi permetto di dire che sia demerito degli altri. La cosa che abbiamo fatto bene è quella di aver costruito la squadra con una certa chimica e in cui si potesse tirare al meglio il proprio talento. Penso a Leunen: se giocasse la pallacanestro a sessantadue anni potrebbe fare ancora la differenza perché ha una intelligenza unica. Green sembrava un giocatore finito. Sono però contento che siamo riusciti a gestire le emergenze fisiche tenendo grande rispetto del giocatore non obbligandoli mai a forzare.”

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy