Sacripanti: “Non volevamo vendicarci ma ottenere il terzo posto”

Sacripanti: “Non volevamo vendicarci ma ottenere il terzo posto”

Il coach irpino commenta il successo nel derby

«La partita è andata come ci aspettavamo. Abbiamo giocato ottimi venti minuti, siamo stati molto attenti a non fermare mai la palla. Lo abbiamo fatto molto bene riuscendo sempre ad attaccare il fondo. Siamo sempre rimasti solidi in difesa. Una scelta che ci è costata diversi rimbalzi in attacco. Sapevamo ma i frutti per noi ci sono stati. Nel terzo quarto Caserta, trascinata da Jones, ci ha recuperato ed ha messo il naso avanti. Noi abbiamo avuto troppa paura della loro aggressività però abbiamo reagito da squadra dura. L’abbiamo vinta in difesa tirando liberi importanti. Complimenti a Caserta, non per piaggeria ma perché ha gettato il cuore oltre l’ostacolo». Piano gara rispettato ed ancora un successo per la Scandone nel derby contro la Pasta Reggia. Il coach biancoverde commenta così la vittoria che consegna alla Sidigas il terzo posto in classifica a poco meno di tre settimane dall’arrivo dei playoff: «Non ci siamo mai nascosti, né prima né ora. Sappiamo che non siamo meglio delle altre se siamo egoisti. Quando verrà fuori la griglia dei play off si azzererà tutto e si ricomincerà da capo. Noi dobbiamo arrivare molto umili ma non vogliamo nasconderci». Sulla prova dei singoli un merito va a Leunen: «E’ stato molto bravo, c’era Jones che lo attaccava molto. Ha eseguito quello che gli avevo detto di fare. Molto bravo ad incrociare e mettere canestri importanti».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy