“Tanti motivi mi hanno spinto l’Asal, Agostino mi ha trasmesso passione per questo sport”

“Tanti motivi mi hanno spinto l’Asal, Agostino mi ha trasmesso passione per questo sport”

Ferrandino spiega le ragioni nell’aver accettato la proposta dell’Agostino Lettieri

Commenta per primo!

Tra i volti del nuovo Agostino Lettieri c’è anche  il classe 1997 Michele Ferrandino che farà parte della squadra che prenderà parte al prossimo campionato di serie D:  “Ho scelto la Agostino Lettieri per tanti motivi, innanzitutto perché conoscevo di persona Agostino, essendo stato il mio primo allenatore, mi ha trasmesso la passione per il calcio, il rispetto per gli avversari e tanti altri valori. – spiega il giovane calcettista – L’Asal è una squadra del mio paese in cui militano diversi ottimi elementi da cui posso solo apprendere, dato che sarà il mio primo anno nel calcio a 5 e poi perché anni fa, ci ha giocato anche mio fratello Moreno Ferrandino, lasciando un ottimo ricordo. Poi è allenata da Nicola Perrottelli, allenatore e persona che conosco e di cui mi fido. Spero di poter apprendere tante cose e ovviamente poi di metterle in pratica per ripagare la fiducia della società e dello staff tecnico.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy