Avellino Calcio – Galantini, parla il procuratore: “L’interesse c’è: troveremo una soluzione”

Avellino Calcio – Galantini, parla il procuratore: “L’interesse c’è: troveremo una soluzione”

Le parole del procuratore del portiere classe 1999 dell’Atletico Fregene, Galantini, seguito dall’Avellino

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

A pochi giorni dall’inizio della sessione invernale di calciomercato, l’Avellino continua a guardarsi intorno per individuare gli elementi giusti per rinforzare la rosa a disposizione di Archimede Graziani. Tra gli obiettivi della società biancoverde, c’è anche quello di un portiere under che sia capace di andare a giocarsi la maglia da titolare con Lagomarsini in modo da poter consentire a Graziani – quando lo riterrà necessario – di schierare un over in più tra i giocatori di movimento.

Il profilo individuato dal diesse Musa è quello di Damiano Galantini, estremo difensore classe 1999 di proprietà della SSF Atletico, squadra impegnata proprio nel girone dei lupi. Dopo le parole del diesse dei laziali Claudio Carelli, che ai microfoni di Radio Punto Nuovo aveva ammesso l’interesse dei biancoverdi, arriva anche la conferma del procuratore del calciatore.

In esclusiva ai nostri microfoni, infatti, Giacomo Evangelisti – appunto agente del ragazzo – ha confermato di aver parlato con Musa e con Carelli della possibilità di impostare l’affare: “La situazione al momento è questa: giorni fa parlando di mercato con il direttore Carlo Musa mi sono permesso di fare il nome di Damiano Galantini, mio assistito, come giovane promettente; il tutto è avvenuto molto in punta di piedi in un colloquio telefonico. Ho ottimi rapporti e stima di Carlo Carelli, ds della SFF Atletico, e la professionalità mia e della società di procuratori che rappresento ci impone di operare nei corretti modi. Damiano è ritenuto un titolare dal suo ds e, per potersene private, deve portarsi in casa una valida alternativa, perchè non vuole tarpare le ali al ragazzo”.

Nonostante gli incastri da trovare, Evangelisti ha fatto intendere come ci sia l’intenzione da parte di tutti di trovare una soluzione sottolineando in particolar modo l’apertura di Carelli e ringraziando Musa per l’interesse: “Carelli è uomo di calcio e si rende conto che questa sarebbe una grande occasione per Damiano. Colgo l’occasione per ringraziare Musa e l’Avellino per questo interesse e spero di trovare una soluzione che accontenti tutte le parti”.

Avellino e Atletico sono pronte a sedersi al tavolo delle trattative e la sensazione è che l’affare possa andare in porto regalando così ai lupi un importante rinforzo tra i pali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy