Avellino Calcio – I cinque motivi per cui i lupi dovrebbero comprare Okwonkwo

Avellino Calcio – I cinque motivi per cui i lupi dovrebbero comprare Okwonkwo

Il calciatore ha già esorsito in serie A ed è considerato uno degli astri nascenti del calcio internazionale

di Gianni Nardone, @GianniNardone7

L’Avellino è pronto a battagliare, in queste ultime ore di mercato, per assicurarsi un ultimo pezzo pregiato da inserire nella scuderia a disposizione di mister Novellino. Il nome più citato di questo rush finale di mercato è stato quello di Orji Okwonkwo, ventenne nigeriano di proprietà del Bologna. Il calciatore ha già esorsito in serie A (e che esordio) ed è considerato uno degli astri nascenti del calcio internazionale. Noi di SportAvellino.it, abbiamo provato ad analizzare cinque motivi per cui l’Avellino farebbe bene a scegliere Okwonkwo.

DUTTILITÀ TATTICA

Il primo motivo, assolutamente rilevante, è la capacità del calciatore di poter fungere sia da esterno alto, destra e sinistra, che da prima punta. Ciò permetterebbe a Novellino di far rifiatare maggiormente i suoi uomini, con una scelta tattica più ampia per il parco attaccanti.

NOVITÀ TECNICA

Okwonkwo è un calciatore dotato di un’ottima accelerazione, sia nello spazio che palla al piede. Ciò permetterebbe di avere a disposizione una punta che non abbia il ruolo di “boa”, come Ardemagni, Asencio e Castaldo, ma che sappia essere letale in una ripartenza veloce. È un’alternativa tecnica importante, che Novellino potrà sfruttare nelle gare giocate a viso aperto o in quelle in cui sarà necessario essere cinici in contropiede.

FIUTO DEL GOL ECCEZIONALE

Nonostante la giovane età, e le poche presenze stagionali, Okwonkwo ha già siglato 3 reti nel campionato di serie A in corso.  Le statistiche parlano chiaro: 3 gol in 201′ giocati, per una media fantascientifica di una rete ogni 67′. Ancora più sbalorditivo il dato dei tiri andati a segno. Il nigeriano sfonda la rete una volta ogni due tiri. Meglio di Ciro Immobile.

INFERMERIA PIENA

In questo caso il nome non fa differenza. Che sia Okwonkwo o un altro attaccante, l’Avellino ha bisogno di un rinforzo in quel reparto. Attualmente la squadra ha Castaldo, Ardemagni, Morosini e Bidaoui out, oltre a Cabezas che non ha smaltito l’infiammazione ad una cicatrice. È crisi, dunque, nel reparto che dovrebbe portare gol e punti pesanti, e mai come stavolta c’è bisogno di un rinforzo.

SEGNALE AI TIFOSI

L’ultimo, ma fondamentale, motivo per cui Okwonkwo sarebbe l’acquisto giusto, è senza dubbio l’importante segnale che lancerebbe la società alla piazza. Un nome così forte mediaticamente, e già apprezzato in serie A, significherebbe alzare l’asticella della qualità del mercato e dell’obiettivo in campionato, dimostrando anche una certa coerenza nelle scelte fatte. Okwonkwo sarebbe, insieme a Cabezas, il nome a cui i tifosi si appiglierebbero per tornare a sperare nella lotta ai Play – off, e che metterebbe a tacere le polemiche su alcune scelte di mercato passate. Non ci resta che attendere e monitorare una trattativa che, se dovesse andare in porto, gioverebbe all’Avellino da molti punti di vista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy