Avellino Calcio – Pirisi su Bizzi: “Non si può parlare di operazione conclusa”

Avellino Calcio – Pirisi su Bizzi: “Non si può parlare di operazione conclusa”

di Michelangelo Freda, @m_freda21

L’Avellino è a lavoro per cercare di portare in Irpinia il portiere Mirko Bizzi di proprietà del Cagliari in prestito al Como nel girone B del campionato di Serie D. Una trattativa complicata quella del portiere di Segrate, con il Como non del tutto intenzionato a perdere il calciatore considerato fondamentale dalla società lombarda nonostante le sole 7 presenze rimediate quest’anno per via di un piccolo problema fisico, attualmente del tutto risolto. Abbiamo contattato l’avvocato Filippo Pirisi per aver informazioni in merito allo stato della trattativa: “Abbiamo sentito il direttore Musa una decina di giorni fa ed abbiamo dato la nostra disponibilità a valutare la fattibilità di un trasferimento in Irpinia ma solo se ci fosse stato un preventivo accordo fra le società di Cagliari e Como, ma da quel momento in poi non ci sono più stati aggiornamenti concreti. Non si può pertanto parlare di operazione conclusa in quanto non è assolutamente cosi e, anzi, ad oggi le possibilità sono poche. Per quanto riguarda gli interessi del ragazzo posso solo dirle che il calciatore sta bene a Como e solo con un confronto fra le parti, Cagliari in primis che ne detiene il tesseramento, si potrà scegliere la strada migliore per la sua crescita. Nulla da togliere alla piazza avellinese, una bellissima realtà, ma per ora abbiamo un accordo col Como e quindi non facciamo pressioni per portarlo altrove.”

Pochi minuti dopo l’intervista ecco il post del Como Calcio sulla propria pagina Facebook:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy