Avellino Calcio – Spesa under in casa Potenza: ecco gli obiettivi

Avellino Calcio – Spesa under in casa Potenza: ecco gli obiettivi

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Uno degli obiettivi della dirigenza biancoverde nel prossimo mercato di gennaio sarà quello di rinforzare in maniera consistente il pacchetto di calciatori under a disposizione di mister Bucaro. L’ultima partita, in cui complice l’assenza di Tribuzzi Bucaro ha fatto una fatica immane a ridisegnare la formazione, ha confermato ulteriormente la necessità per i lupi di inserire in organico giovani affidabili e la società è pronta a correre ai ripari.

In questo senso – al di là del portiere, che dovrebbe essere Tommaso Vitali della Ternana – l’Avellino guarda in casa del Potenza. Il direttore Musa osserva infatti con interesse la situazione di due giovani calciatori della formazione lucana, il terzino Ciro Panico (1999) e il centrocampista Alessio Leveque (1999). Entrambi i calciatori potrebbero fare comodo ai biancoverdi, che hanno già manifestato il loro interesse sia alla società proprietaria dei cartellini dei due giovani che al loro procuratore (Bruno Di Napoli, ndr). Le due trattative sono però slegate e nascondono anche delle differenze. Quella legata a Panico è certamente più complicata: il terzino sinistro è stato infatti schierato per ben 11 volte dal Potenza e se anche dovesse partire attirerebbe su di sé le attenzioni di diversi club, anche di Serie C, con cui l’Avellino dovrebbe poi andare a competere. La situazione di Leveque è invece più chiara. Il centrocampista esterno (ma può giocare anche mezzala) – che vanta un passato nella Primavera del Torino – è fuori dal progetto tecnico del Potenza (solo 3 presenze) e ha chiesto di essere ceduto per trovare più spazio. L’Avellino è pronto a piazzare l’affondo, che però non arriverà prima di metà gennaio. L’ultima presenza di Leveque è infatti datata 16 dicembre: stando al regolamento, il classe ’99 potrà essere tesserato dai lupi soltanto un mese dopo la sua ultima apparizione tra i professionisti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy