Avellino – Wilmots è un tesoretto: il Frosinone disposto a fare follie

Avellino – Wilmots è un tesoretto: il Frosinone disposto a fare follie

Domani è attesa l’ufficializzazione: cessione a titolo definitivo ma il belga resterà in prestito. In più arriverà Besea e soldi nelle casse biancoverdi

di Redazione Sport Avellino

In principio ci fu Trotta. Il presidente Stirpe era disposto a fare follie pur di accaparrarsi l’attaccante arrivato dall’Inghilterra. ma la trattativa si arenò, complice anche l’entrata a gamba tesa del Sassuolo che sul piatto della trattativa offrì di più. Ma nonostante il colpo di scena tra Stirpe e Taccone i rapporti sono rimasti ottimi. La disponibilità di offrire lo stadio per l’amichevole contro la Roma ne è la prova evidente.

Calcio: Roma – Avellino si farà il 20 luglio a Frosinone. A confermarlo un dirigente del club capitolino

Ma ora c’è una nuova possibilità di affare. Il belga Wilmots, domani, sarà un calciatore del Frosinone a tutti gli effetti. nelle casse della società biancoverde arriveranno soldi, più il centrocampista Besea. In più l’Avellino avròà diritto ad un largo 20% per la futura rivendita e la possibilità di averlo in prestito per un altro anno. Insomma, di tutto di più e la massima ricapitalizzazione di una mega plusvalenza per un baby arrivato dal Belgio a costo zero e che, dopo un inizio davvero in sordina, si è messo in forte evidenza grazie alla fiducia concessa a fine campionato da Foscarini.

Può essere solo la prima trattativa messa in piedi in questo calcio mercato che stenta a decollare. ma è, ammettiamolo, un gran colpo messo a segno da Taccone che ora spera di poter stringere forti sinergie con il club amico appena tornato in serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy