Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano…

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano…

Quale frase migliore di quella di Venditti potrebbe accompagnare un suggestivo ritorno in Irpinia di Gianmario Comi?

di Gianni Nardone, @GianniNardone7

Quale frase migliore di quella di Venditti potrebbe accompagnare un suggestivo ritorno in Irpinia di Gianmario Comi. È notizia di oggi, infatti, che il Vicenza abbia dichiarato fallimento, lasciando in svincolo Stefano Giacomelli (ricorderete la clamorosa trattativa sfumata in estate), e costringendo Comi a rientrare alla Pro Vercelli, squadra che lo aveva girato in prestito. Un rapporto, quello tra Gianmario e l’irpinia, mai sfumato e spesso confermato tramite le sue stories Instagram (recente quella raffigurante un lupo). Adesso la Pro Vercelli e Comi dovranno darsi da fare per trovare una nuova sistemazione al giocatore, ed è tutt’altro che impossibile pensare ad una manovra di Taccone e De Vito sull’attaccante, che sarebbe pronto a rilanciarsi a suon di reti. Le possibilità di un ritorno di Galabinov, dopo il gol di domenica al Sassuolo, sono vertiginosamente scese, ma quelle di Comi sembrano pronte a salire, infiammando la piazza biancoverde.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy