La serie B cambia minuto dopo minuto: ecco le ultime dal mercato

La serie B cambia minuto dopo minuto: ecco le ultime dal mercato

L’ora del gong si avvicina sempre di più, sale la frenesia e l’adrenalina all’Hotel Business Palace di Milano

L’ora del gong si avvicina sempre di più, sale la frenesia e l’adrenalina all’Hotel Business Palace di Milano. Rumors, trattative, sogni: il mercato impazza come non mai. Tra le più attive in cadetteria c’è ancora il Bari. I pugliesi hanno ufficializzato un poker di acquisti: il portiere Ichazo (Torino), il difensore Capradossi (Roma primavera), il mediano Fedele (Carpi) e la mezzapunta Brienza. Il trequartista proveniente dal Bologna ha sottoscritto un contratto biennale. Il diesse Sogliano spera ora di regalare a Stellone ancora un terzino (Dell’Orco del Sassuolo?) e una punta. I nomi per il reparto avanzato sono sempre i soliti. Impossibile arrivare a Cacia, piacciono Raicevic (Vicenza) e Trotta (Sassuolo). Per la punta croata i pugliesi avrebbero addirittura offerto in cambio Maniero, in rottura con i tifosi. Altra squadra molto attiva è il Benevento, che non molla lo svincolato Granoche e segue lo stesso Maniero. I sanniti sono alla ricerca di rinforzi anche per il centrocampo. Il sogno di Baroni si chiama Buzzegoli (Novara), appetito anche dalla Salernitana. In queste ultime ore, l’affare sembra essere vicino alla definizione. In alternativa Di Somma ha sondato il terreno con il Torino per il mediano Giuseppe Vives.

Per la difesa, inoltre, è fatta per il terzino sinistro classe ’95 Pinato (Vicenza). Il Cesena ha trovato l’erede di Ragusa. Si tratta della punta esterna del Crotone Nunzio Di Roberto. Nella notte c’è stato un incontro tra le parti. Accordo trovato, manca solo l’ufficialità. Ha chiuso invece per un centrocampista lo Spezia. Di Carlo avrà con sé la mezzala ex Empoli Franco Signorelli, mentre esplode il caso Iemmello. Dopo che era stato trovato l’accordo con il Sassuolo per 2,3 milioni, con l’ok per la permanenza in prestito in Liguria, l’inserimento del Pescara ha frenato l’affare. Lo Spezia non vuole più trattare con i neroverdi e potrebbe addirittura lasciare fuori lista la punta ex Foggia. Sogno Cassano a parte, il nome più caldo per sostituirlo è quello del Diablo Granoche. Doppio colpo per la difesa del Verona. Gli scaligeri hanno ufficializzato il prestito di Boldor (Bologna, era a Lanciano) e di Stendardo (Atalanta), per il cui ingaggio i bergamaschi contribuiranno in maniera piuttosto netta. È scatenato anche il Perugia. Vicino il colpo Lores Varela, in uscita dal Pisa. Per la mediana è a un passo il giovane Gennaro Acampora (Spezia), mentre ha rescisso Olausson.

Per l’attacco, se dovesse partire Di Carmine, occhi su Nicastro (Pescara). Il Latina cerca rinforzi sulle fasce. È ormai sfumato Mesbah (Samp, non convinto dalla destinazione, mentre arriva l’esterno destro Gilberto dalla Fiorentina. La Spal ha chiesto il terzino sinistro Del Grosso all’Atalanta. Il Novara, vicino a perdere Buzzegoli, ha prelevato dal Pescara il mediano Selasi. Il Trapani continua a trattare con il Crotone per Mazzarani e ha chiuso con il Latina per il difensore Figliomeni. I nerazzurri potrebbero sostituirlo con Bubnjic (Udinese), conteso anche dal Brescia. La Pro Vercelli ha ripreso il centrocampista Emmanuello dall’Atalanta e tratta l’esterno offensivo Pettinari con il Pescara. Si anima un curioso giro di portieri. La Ternana è forte su Aresti (Pescara), ma nelle ultime ore si è inserito il Carpi che non ha trovato l’accordo con Vigorito del Vicenza. Rischia di saltare lo scambio con Zaccardo. Nel giro di estremi difensori rientrano anche Pigliacelli e Pelizzoli. I due sono contesi dallo stesso Vicenza e dalla Ternana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy