L’angolo del mercato: Benevento insaziabile. Marchizza torna in B

L’angolo del mercato: Benevento insaziabile. Marchizza torna in B

I primi pesanti acquisti non hanno placato la fame del presidente Vigorito che sogna anche un colpo dal Sassuolo

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

I primi pesanti botti di mercato (Maggio, Nocerino, Improta) non hanno placato la fame del presidente Vigorito, disposto a fare follie per rinforzare ulteriormente il suo Benevento. Il club sannita è ormai ad un passo da Roberto Insigne (Napoli, era al Parma), che arriverà in prestito con diritto di riscatto che diventa obbligo solo in caso di A, e studia la strategia per portare in giallorosso il forte esterno offensivo Antonino Ragusa (Sassuolo). L’addio del regista Viola, destinato al Chievo, potrebbe poi aprire scenari interessanti anche per il settore nevralgico del campo.

È vicina ad un colpo da 90 anche la Cremonese, che intanto ha già preso il talento scuola Ajax Boultam. I grigiorossi hanno ottenuto il sì di Caracciolo. L’ex capitano del Brescia, svincolatosi lo scorso 30 giugno, firmerà ad ore un contratto annuale con opzione. Le Rondinelle sono già pronte alla sostituzione dell’Airone: è infatti tutto definito per l’arrivo a Brescia del forte attaccante Alfredo Donnarumma (Empoli, operazione da 1,7 milioni). A proposito di attaccanti, il Palermo è passato in pole nella corsa a Vido (Atalanta, era al Cittadella).

Spezia e Cosenza sistemano la porta con gli innesti, rispettivamente, di Lamanna (Genoa, soffiato al Lecce) e Cerofolini (giovane portiere della Fiorentina). La società calabrese ha inoltre definito i rinnovi di Baclet e Pascali e ha chiesto al Napoli il prestito del centrocampista Machach. Il Cittadella è ai dettagli con il Genoa per la cessione di Kouame e punta il difensore Berra (Pro Vercelli).

Comincia a lavorare in entrata anche l’Ascoli.Sfumato Oddo, per la panchina ora è corsa a due tra Bollini e Calabro. Intanto il neo ds Tesoro ha superato la concorrenza del Pescara per Antonucci (Roma): chiusura vicina.

C’è tanto mercato intorno agli ex biancoverdi. Marchizza (Sassuolo) è prossimo a diventare un nuovo difensore del Crotone, mentre Suagher (Atalanta) finirà al Livorno. Gli amaranto sono molto attivi e sono vicini a chiudere una tripla operazione con il Catania, che dovrebbe portare in Toscana Porcino, Barisic e Bogdan. Un’altra sinergia di mercato che si sta delineando è quella tra Pescara e Atalanta. Gli abruzzesi otterranno ancora in prestito l’attaccante esterno Capone e si assicureranno molto probabilmente anche il centrocampista Melegoni, seguito anche dall’Avellino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy