L’angolo del mercato: Boom boom Parma. Falco verso l’Emilia?

L’angolo del mercato: Boom boom Parma. Falco verso l’Emilia?

La società emiliana ha chiuso in giornata un doppio colpo da urlo

Boom boom Parma. La società emiliana ha chiuso in giornata un doppio colpo da urlo. Dal Napoli arrivano il centrocampista Jacopo Dezi (era al Perugia) e l’attaccante esterno Roberto Insigne (era al Latina). Il primo arriva al Parma a titolo definitivo (1,5 milioni il costo dell’operazione), mentre il fratello d’arte si trasferisce in gialloblu con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore del Napoli. Una doppia operazione che è il segno di quelle che sono le ambizioni della squadra di mister D’Aversa. Ambizioni da Serie A. Proprio la mossa del Parma ha spiazzato un’altra società ambiziosa, il Bari. I biancorossi credevano di avere in mano il sì di Dezi ed hanno dovuto cambiare obiettivo e virare decisi su Colombatto, sul quale è in agguato seppur in seconda fila anche il Perugia. In questa girandola di centrocampisti, gli umbri potrebbero alla fine accontentarsi di Cinelli (Chievo, era al Novara). Si muove anche il mercato delle punte.

Il Foggia ha chiuso per Beretta (era al Carpi), mentre il Venezia ha alzato l’offerta per Gilardino. Si attende la risposta del bomber ex Fiorentina entro 48 ore. L’alternativa è Zigoni, che interessa anche alla Ternana. Intanto Maniero (Bari) è sempre più vicino alla Salernitana, che in giornata ha ufficializzato l’arrivo dell’esterno offensivo Orlando dalla Lazio. È attivo anche il Cesena, che ha annunciato il ritorno di Donkor (a titolo definitivo dall’Inter) e l’acquisto del terzino Eguelfi dall’Atalanta (in prestito, era a Vercelli). Il prossimo rinforzo potrebbe essere il trequartista algerino Ammari, svincolatosi dall’Entella.

L’Ascoli, sfumato Vitiello per questioni di codice etico, è pronto ad accogliere il difensore centrale classe ’97 De Santis (Milan, era alla Paganese). Guarda alla difesa anche il Brescia di Boscaglia. Bagadur (Fiorentina, era al Benevento) è ad un passo, mentre per il centrocampo si avvicina lo svincolato Di Santantonio (ex Mantova).

Chiusura dedicata al Carpi. I biancorossi valutano il giovane terzino Vitturini (Pescara) e hanno sondato la disponibilità di Filippo Falco (Bologna, era al Benevento), che nei giorni scorsi aveva confermato al nostro portale l’intenzione di non trasferirsi all’Avellino. La destinazione emiliana potrebbe essere al contrario gradita al trequartista classe ’92.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy