L’angolo del mercato: primo squillo Parma. L’Ascoli rifà l’attacco

L’angolo del mercato: primo squillo Parma. L’Ascoli rifà l’attacco

Mentre le squadre riprendono la preparazione in attesa del ritorno in campo, le società accelerano sul mercato per apportare i giusti correttivi alle proprie rose

Mentre le squadre riprendono la preparazione in attesa del ritorno in campo, le società accelerano sul mercato per apportare i giusti correttivi alle proprie rose. Nel weekend è arrivato il primo squillo del Parma. I ducali, molto attesi in questa sessione, hanno chiuso con il Novara per l’esterno olandese Da Cruz (5 gol nella prima parte di stagione). Operazione da circa 3 milioni di euro. In uscita dall’Emilia Barillà (nel mirino della Salernitana), Siligardi (sondaggio del Brescia) e Calaiò, su cui è piombato con decisione il Palermo. I rosanero sfidano anche il Frosinone per il centrocampista Chibsah (Benevento) ed hanno definito l’arrivo del difensore belga Fiore (Standard Liegi). Pronto a scatenarsi l’Ascoli di Serse Cosmi. Ufficializzato Martinho (Bari), il ds Giaretta è pronto al doppio colpo in attacco. Insieme a Ganz (Pescara), in arrivo Monachello (Palermo, sorpasso sulla Pro Vercelli). Nuovo look per la difesa del Foggia. Preso lo svincolato Zambelli (ex Brescia ed Empoli), vicino Tonucci (Bari). Dai galletti arriva anche il centrocampista Greco. L’Entella vuole Gatto (Salernitana) e guarda con interesse a Ragatzu (Olbia) ed Arrighini (Cittadella), su di lui forte pressing anche del Novara. Il Perugia valuta Blanchard (Carpi). Il Brescia aspetta il ritorno di Embalo (Palermo) e cede il trequartista Cattaneo al Padova. Benali (Pescara) nel mirino del Crotone. Ufficiale, infine, il passaggio di Melchiorri (Cagliari) al Carpi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy