L’angolo del mercato: Tris del Frosinone, Insigne jr. torna in B

L’angolo del mercato: Tris del Frosinone, Insigne jr. torna in B

Seconda giornata di trattative ufficiali in Serie B

Seconda giornata di trattative ufficiali in Serie B. Protagonista assoluto il Frosinone, che dopo aver limato gli ultimi dettagli per Mokulu, ha chiuso altri due colpi. Si tratta del centrocampista Raffaele Maiello (Empoli, proprietà Napoli) e del terzino Riccardo Fiamozzi (Genoa). Quest’ultimo arriva in Ciociaria con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione.

Molto attivo anche il Bari. Preso Morleo, i galletti sono ora alla ricerca di una punta. Il preferito è Sergio Floccari (Bologna, conteso anche da Vicenza e Cesena), ma sul taccuino ci sono anche Alberto Gilardino (Empoli) e Marcello Trotta (Crotone). Potrebbe salutare De Luca, appetito dal Pisa del neo presidente Corrado. I nerazzurri cercano due attaccanti ed hanno nel mirino anche il veronese Ganz e Donnarumma (Salernitana). Per la difesa, andato a vuoto il tentativo fatto con il Milan per Rodrigo Ely, il nome caldo è quello di Blanchard. C’è da battere però la forte concorrenza della Salernitana.

A proposito di campane, il Benevento è alla ricerca di un attaccante dopo aver ufficializzato l’acquisto dell’esterno di centrocampo Eramo. Piacciono Ciano, che potrebbe essere sacrificato dal Cesena e Citro (Trapani, scadenza 2017). I siciliani, beffati dal Perugia nella corsa al portiere Brignoli (Leganes), sono vicini a Pigliacelli (Pescara) per la porta e a Bertoncini per la difesa.

È alla ricerca di un esterno sinistro la Spal. A raccogliere l’eredità di Beghetto, ceduto al Genoa per 1,5 milioni, potrebbe essere Costa (Chievo). In alternativa piace D’Elia (Vicenza).

Cerca rinforzi anche il Brescia di Brocchi: piace Jakimovski (Benevento) per le corsie esterne, mentre per la difesa si pensa all’esperienza di Terranova (Sassuolo). Capitolo finale dedicato agli ex biancoverdi: è fatta per il passaggio di Gianmario Comi dal Carpi alla Pro Vercelli (vicinissima anche ad Aramu del Torino), mentre Roberto Insigne è conteso da Latina e Ternana. Chiosa, invece, lascia il Perugia dopo appena sei mesi per accasarsi al Novara. L’ufficialità è attesa nelle prossime ore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy