L’Avellino ha trovato la pedina adatta per la difesa di Toscano ma…

L’Avellino ha trovato la pedina adatta per la difesa di Toscano ma…

Previsto un incontro con la Juventus per provare a strappare il difensore dalla serie A

Nuovo obiettivo per la difesa biancoverde. Dopo gli arrivi ormai definiti di Isaac Donkor (’95) e Patrick Asmah (’97), i lupi hanno messo gli occhi su Pol Garcia Tena (’95), centrale mancino di proprietà della Juventus. Dopo una lunga ricerca, la dirigenza biancoverde ha individuato nel difensore catalano la pedina giusta per gli schemi di Mimmo Toscano. Il mister, infatti, ha chiesto difensori duttili, capaci di impostare l’azione e abili nella progressione palla al piede. Tutte caratteristiche che l’ex difensore di Como e Crotone (26 presenze complessive tra le due squadre nell’ultima stagione) possiede appieno. Piede mancino educato (non a caso è cresciuto nella Cantera del Barcellona…), ottimo senso della posizione, grande forza fisica. Può giocare come terzino sinistro in una retroguardia a quattro o a cinque, ma il ruolo di centrale sinistro nella difesa a tre che ha in mente Toscano sembra essere cucito proprio su di lui. Ecco perché l’Avellino farà di tutto per portarlo in Irpinia. Nei prossimi giorni la dirigenza biancoverde si incontrerà con i vertici della Juventus e proverà a strappare il si per il prestito del giovane talento. Ma non sarà facile: la concorrenza è forte. In particolar modo quella del Crotone. Il ds Ursino lo ha voluto fortemente nel gennaio scorso e adesso vorrebbe trattenerlo alla luce delle ottime prestazioni di cui Tena è stato capace nei mesi trascorsi in Calabria. Certo è che l’Avellino ci proverà a tutti i costi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy