Tavano e Sbaffo, cinque gol e voglia di riscattarsi… ma non ad Avellino

Tavano e Sbaffo, cinque gol e voglia di riscattarsi… ma non ad Avellino

Ieri in amichevole contro la Rappresentativa Grottaminarda si è rivisto il giocatore brillante e decisivo prima dell’approdo ad Avellino

Francesco Tavano e Alessandro Sbaffo nell’ultima amichevole di Sturno contro la Rappresentativa Grottaminarda hanno realizzato cinque reti in due facendo risollevare il tormentone delle partenze o della permanenza in biancoverde dei due calciatori.

Sono bastati infatti quarantacinque minuti per dire che Tavano non è un giocatore finito, come in molti hanno avanzato dopo la scorsa stagione ad Avellino. Tre reti, una su rigore, e tante giocate nel match amichevole contro la Rappresentativa Grottaminarda. Il giocatore era vicinissimo al Padova ma l’esonero di Rino Gattuso dal Pisa ha aperto nuovi scenari che hanno attirato l’attenzione dell’attaccante. Padova e Pisa si contendono il giocatore che ormai ha deciso di lasciare la piazza biancoverde con la società che da tempo ha dato il via libera al suo agente. Anche ieri non sono mancati gli incitamenti per l’attaccante e gli applausi dopo le sue reti ma ormai l’Avellino è già il passato per Francesco Tavano e dopo la partita di Coppa Italia si conoscerà il suo futuro definitivo.

Situazione leggermente diversa per Alessandro Sbaffo che vuole capire se rientrerà a pieno nei piani di mister Toscano oppure si ritroverà tra le ultime scelte del tecnico calabrese. Le richieste per il centrocampista sono arrivate dalla Lega Pro ma il giocatore non vuole scendere di categoria anche se l’arrivo di un nuovo centrocampista complicherebbe ancora di più la possibilità di rientrare tra le prime scelte per Toscano. Nelle ultime settimane inoltre, si è fatto avanti l’Ascoli che pare abbia proposto ai biancoverdi la volontà di avere il giocatore in prestito oppure valutare una contropartita tecnica. Il futuro del giocatore ex Chievo al momento è in stand-by. Anche per lui si dovrà attendre quasi sicuramente la prossima settimana per delineare il futuro del giocatore ma i due gol di ieri e una preparazione fatta a buon livello possono essere un piccolo biglietto da visita per chi vorrà puntare sul giocatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy