Calcio & Scommesse – Il messaggio e l’ansia di Izzo: lui come Quagliarella?

Calcio & Scommesse – Il messaggio e l’ansia di Izzo: lui come Quagliarella?

Il difensore del Genoa e della Nazionale oggi a processo per la vicenda del calcio scommesse: insieme a Millesi deve rispondere di illecito sportivo

Nel giorno del suo compleanno, Armando Izzo affida a Instagram il suo messaggio. “Oggi è un giorno speciale non soltanto perchè è il mio compleanno. Ma anche per il momento che sto vivendo. Un abbraccio a tutti”. Il riferimento è al processo per illecito sportivo che lo vede coinvolto nel processo calcio scommesse che comincia oggi dinanzi al TFN di Roma. A metterlo nei guai le dichiarazioni del pentito Accurso che nei verbali si vanta di essere “parente” dell’ex calciatore.

Una storia, la sua, come quella di Fabio Quagliarella? Lo si saprà solo a processo concluso, forse. Ma resta sempre il giallo del suo trasferimento al Genoa. Al termine di quella stagione, infatti, il difensore napoletano, in comproprietà tra Napoli e Avellino, fu letteralmente regalato dalla società partenopea all’Avellino. Nelle buste, De Laurentis, non mise nemmeno un centesimo. E Izzo fu riscattato a “gratis” dall’Avellino per poi essere ceduto a titolo definitivo al Genoa.

Ora è il momento della resa dei conti. Izzo rischia fino a 4 anni di squalifica se dovesse essere accertato l’illecito. Lui, con i suoi legali, punta all’assoluzione completa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy