L’incredibile storia che fa il giro del web: Tabarez e quella voglia di non mollare grazie al calcio

L’incredibile storia che fa il giro del web: Tabarez e quella voglia di non mollare grazie al calcio

El Maestro non ha nessuna intenzione di mollare e continua imperterrito a dirigere la sua Nazionale

La sua storia sta facendo il giro del web e racconta di una passione e di un senso del dovere che ha dell’inverosimile. Stiamo parlando ovviamente di Oscar Tabarez, commissario tecnico dell’Uruguay, che stanotte ha raggiunto ancora una volta il campo a bordo di una carrozzina elettrica per dirigere la sua squadra nella sfida contro l’Ecuador (vinta per 2-1 dalla sua Celeste). L’ex tecnico di Cagliari e Milan è affetto ormai da qualche mese da una rara neuropatia cronica degenerativa, che colpisce il sistema nervoso e porta alla paralisi degli arti.

15046315_1302212213173882_108540440_nNonostante tutto questo, da buon sudamericano, El Maestro non ha nessuna intenzione di mollare e continua imperterrito a dirigere la sua Nazionale. “Continuo fino a quando i risultati non diranno il contrario”, dichiarava solo qualche mese fa. E lo fa alla grandissima. La vittoria di questa notte lancia l’Uruguay ad un passo dalla qualificazione per i Mondiali in Russia. E soprattutto si tratta di una vittoria che suggella ulteriormente una notte già magica per Tabarez: El Maestro ha infatti collezionato la sua centosessantottesima presenza sulla panchina della selezione uruguaiana, diventando il commissario tecnico con più panchine nella storia di tutte le nazionali. In un calcio ormai sempre meno romantico, la storia di Tabarez colpisce dritto al cuore e regala una speranza. Forza Maestro, il mondo del calcio è tutto con lei.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy