[Amarcord] 1 febbraio 1987 – L’Avellino fermava la Juventus al Partenio

[Amarcord] 1 febbraio 1987 – L’Avellino fermava la Juventus al Partenio

1-1 tra i lupi e i bianconeri in un Partenio stracolmo

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Rubrica di amarcord quest’oggi, che ci fa piombare con i pensieri al passato, ai tempi in cui la maglia biancoverde era osannata e rispettata in tutta Italia. Oggi è il 1 febbraio. Esattamente 32 anni fa al Partenio, l’Avellino di Vinicio fermava la Juventus 1-1, dando la definitiva frenata ai bianconeri verso la lotta per lo scudetto, che alla fine della stagione, vinse il Napoli di Maradona. 

Fu una partita molto combattuta, con l’Avellino, che come al solito, in casa vendeva cara la pelle con tutti. Tanti gli ex da una parte e dall’altra, con i vari juventini Tacconi, Favero, Vignola che erano esplosi proprio ad Avellino e anche il tecnico Rino Marchesi era stato qualche anno prima protagonista al Partenio . Terminò 1-1, con l’Avellino in vantaggio con Bertoni al 55′, rispose Massimo Mauro per la Juve al 62′.

TABELLINO

Avellino 1 -1 Juventus (Stadio Partenio, 1 febbraio 1987)

Avellino: Di Leo, Colantuono, Ferroni, Gazzaneo, Garuti, Zandonà, Bertoni, Benedetti, Colomba, Dirceu, Angelo Alessio. All. Luis Vinicio.

Juventus: Tacconi, Favero, Cabrini, Scirea, Manfredonia, Brio, Mauro, Vignola, Serena, Platini, Laudup. All. Rino Marchesi.

MARCATORI:

55′ Bertoni (A), 62′ Mauro (J)

Arbitro: Paolo Casarin di Milano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy