Arrighini: “Nessun dente avvelenato, ma voglio segnare anche sabato”

Arrighini: “Nessun dente avvelenato, ma voglio segnare anche sabato”

L’attaccante, attualmente ancora di proprietà dell’Avellino, ha anticipato la sfida di sabato prossimo

Commenta per primo!
La prossima giornata di campionato l’Avellino sarà ospite a Cittadella nella squadra dell’ex Andrea Arrighini. L’attaccante del Cittadella ha rilasciato alcune dichiarazione in vista della gara. Il giocatore pisano è stato decisivo nella partita di andata disputata al Partenio. “Ufficialmente sono ancora un giocatore dell’Avellino, in prestito al Cittadella anche se hanno il diritto di riscatto. Speravo di giocare in Serie B con la squadra irpina ma hanno fatto altre scelte ed ora sono qua. E’ stato bello segnare il goal decisivo e ci tenevo a far bene e vorrò mettermi in mostra anche nel prossimo match con i lupi, ma non c’è nessun dente avvelenato da parte mia”. Arrighini ha proseguito parlando anche del momento positivo della squadra biancoverde: “Già all’andata nonostante la vittoria , ci misero in difficoltà. Si trovavano in un momento difficile ma in campo fu una partita molto ostica. Invece adesso con Novellino e i nuovi acquisti l’Avellino ha cambiato marcia e sta viaggiando con una media play-off e lo dimostra la vittoria con il Verona”.
di Giovanni Gaeta
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy