Arriva Novellino: solo una sua firma potrà far tornare il sorriso

Arriva Novellino: solo una sua firma potrà far tornare il sorriso

L’uscita di scena di D’Agostino dopo quella di Gubitosa. All’orizzonte tre scadenze ed iscrizione c’è il nodo allenatore

Il futuro di Taccone è nelle mani di Novellino. Sembra strano ma è così. Al tecnico il compito di ascoltare e decidere. Ascoltare il progetto di Walter Taccone (rimasto solo al comando ndr) e decidere: firmare o andare via.

Se Novellino firma è una garanzia per la piazza. Vorrà dire che il patron l’ha convinto. Sul progetto e sulle ambizioni (torneo con rosa da allestire per ambire ai play-off). Ma se il montemaranese deciderà di prendere altro tempo o di non firmare il suo nuovo contratto, allora sarà la resa. Sarà il segnale che il patron non è riuscito a convincere nessuno. E lì suonerà il campanello d’allarme che potrà mettere in allerta tutto l’ambiente del tifo.

Domani Novellino è atteso in sede. Dovrebbe incontrare Taccone, il figlio Massimiliano e il diesse De Vito. Non è escluso lo slittamento di un giorno. Ma, comunque, per mercoledì si conoscerà anche il destino tecnico dell’Avellino.

Tutti trattengono il respiro. Anche perchè si fidano di Novellino e della sua schiettezza. Lo ha sempre detto: “Resto solo se c’è un progetto”. Il tecnico torna e ritrova una società meno solida, con un socio in meno, un altro papabile scappato, e il patron al 100%.

Attendiamo pazienti. Un si di Novellino potrebbe far tornare a molti il sorriso. Ai tifosi e a Taccone che poi dovrà accelerare per garantire iscrizione al campionato, pagamento imposte, contributi e stipendi. Sarà un mese infuocato per il patron. Che, a quanto pare, continuerà a cercare nuovi soci anche se, quelli, già ci sono. “Ho altre 4/5 offerte – disse qualche giorno fa – Una è superiore a quella di D’Agostino di almeno un paio di milioni”.

In attesa di conoscere mister X, tutti aspettano Novellino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy