Ascoli – Migliorano le condizioni del tifoso avellinese caduto sugli spalti: solidarietà dagli ultras ascolani

Ascoli – Migliorano le condizioni del tifoso avellinese caduto sugli spalti: solidarietà dagli ultras ascolani

Ha battuto violentemente la testa sui gradoni dello stadio durante la sfida. Ricoverato: le condizioni migliorano

E’ ricoverato all’Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno da ieri pomeriggio. Le sue condizioni sono stabili ed in leggero miglioramento. E’ accaduto durante Ascoli-Avellino, ieri. Durante il match, il tifoso biancoverde, nel tentativo di scendere i gradoni dell’anello superiore, ha perso l’equilibrio ed ha battuto violentemente la testa perdendo conoscenza. Il tifoso, del quartiere San Tommaso di Avellino, è stato immediatamente soccorso dai compagni di trasferta e dai sanitari del 118 presenti allo stadio. E’ stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Una Tac ha evidenziato un leggero stato di commozione cerebrale ed ha trascorso tutta la notte in osservazione. Non sarà dimesso oggi, perchè sarà continuato ad esser tenuto in osservazione. Paura passata ma c’è da segnalare una grande pagina di sport. Gli ultras dell’Ascoli, a fine gara, si sono recati al nosocomio ascolano per sincerarsi delle condizioni del tifoso biancoverde. hanno mostrato sensibilità e collaborazione offrendo supporto anche logistico. Un atto che è stato apprezzato da tutti e che conferma, nonostante le rivalità, il senso di solidarietà che anima il movimento ultras.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy