Avellino, la resa dei conti è vicina. Gubitosa verso l’addio. E spunta…

Avellino, la resa dei conti è vicina. Gubitosa verso l’addio. E spunta…

Tra le parti c’è gelo. Ad inizio settimana, decisivo incontro tra Taccone e Gubitosa

Lo avevamo preannunciato prima del derby contro la Salernitana (LEGGI QUI). L’Avellino calcio, nella persona di Walter Taccone, aveva risposto zizzita con un comunicato discutibile. Adesso è il momento della resa dei conti. Lo aveva anticipato anche Gubitosa nel corso della trasmissione televisiva Contatto Sport (QUI LE SUE DICHIARAZIONI). Tra Taccone e Gubitosa i rapporti si sono raffreddati. Inutile girarci attorno. Il matrimonio è finito e si appresta a chiudersi con uno strappo che porterà Gubitosa a lasciare nelle mani del socio di maggioranza il restante 20% delle azioni. Quanto valgono non è dato sapere.

Ma se l’Avellino ha una valutazione di 6 milioni di euro, Gubitosa potrebbe essere pertanto liquidato con una somma di 1,2milioni di euro al netto delle eventuali perdite di bilancio di chiusura stagione. Rischia di incassare poco il patron della Hs a fronte degli investimenti garantiti in questi anni di partnership con la famiglia Taccone. Ma quello che preoccupa è il futuro. Gubitosa potrebbe decidere di spostarsi di pochi metri andando a sponsorizzare la Scandone Avellino: i suoi rapporti con De Cesare sono ottimi e questo, in ottica marketing e di veicolazione del marchio, potrebbe consentirgli di far conoscere il gruppo Hs anche in Europa (vista la partecipazione della Scandone in competizioni europee).

E Taccone? Non è un mister che sta cercando di costruire rapporti con altre società per allargare gli orizzonti. E non è mistero che abbia incontrato più volte l’imprenditore casertano, ex presidente della Casertana stessa, Giovanni Lombardi che poche settimane fa intervistammo in esclusiva (LEGGI QUI L’INTERVISTA).

Con Lombardi ci potrebbero essere interessi comuni, come nel campo sanitario. E un accordo totale di intervento anche nell’Avellino calcio. Potrebbe essere lui il nuovo socio di Walter Taccone? Chi conosce bene l’imprenditore Lombardi sa che, da un punto di vista caratteriale, non è abituato a ruoli di gregario. Ma lo spiraglio c’è. E qualcosa succederà. Anche perchè bisognerà, già dalla prossima settimana, cominciare a programmare la stagione con l’individuazione del  nuovo tecnico (Novellino o un altro). Per ora deciderà Taccone. Gubitosa è pronto ad abbandonare la scena a testa alta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy