Avellino calcio – Una class action per far fallire Taccone: i tifosi in fermento

Avellino calcio – Una class action per far fallire Taccone: i tifosi in fermento

E’ quanto stano pensando i tifosi che hanno sottoscritto l’abbonamento: in molti pensano ad un esposto in Procura per appropriazione indebita

di Redazione Sport Avellino

Sul banco, oltre agli altri debiti di bilancio, ballano circa 400mila euro. Sono i soldi che la società ha incassato cash dalla prenotazione, nemmeno vendita, di 2400 abbonamenti circa per quella che doveva essere la stagione 2018/2019. Fino a poco fa, l’ufficio comunicazione dell’ Avellino si è divertito solo a provocare i tifosi, cambiando e scambiando frequentemente, l’immagine di copertina della Pagina Facebook. Ma a chi chiedeva informazioni per le modalità di rimborso degli abbonamenti sottoscritti, nessuno dava risposta. Come nessuno a dato risposte nei vari comunicati pubblicati fino a pochi giorni fa. E così,  il tam tam corre sul web. E a chiedere l’istanza di fallimento per quella che era l’Avellino di un tempo, potrebbero essere clamorosamente anche i tifosi che si stanno riunendo per denunciare anche alla Procura, l’appropriazione indebita. Insomma, Taccone rischia una class action e una denuncia penale da parte di tantissimi del 2300 abbonati delusi. Ci si sta già organizzando. Per la class action e per la denuncia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy