Basket, la Sidigas Avellino vola a Murcia per un match che vale il primo posto del Gruppo A di Basketball Champions League

Basket, la Sidigas Avellino vola a Murcia per un match che vale il primo posto del Gruppo A di Basketball Champions League

Trasferta importante per la Scandone in casa degli iberici che deciderà il primato (provvisorio) del Gruppo A

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Dopo la bella vittoria di Brescia di sabato, la Scandone domani sera sarà in scena a Murcia, nella tana degli spagnoli,  nel testa a testa tra le due imbattute del Gruppo A di Basketball Champions League. Uno scontro diretto, dunque, quello in terra iberica, che deciderà la capolista (momentanea) del gruppo. Murcia e Scandone arrivano con 3 vittorie, con  2 punti di vantaggio sul Banvit.

Dopo quella tedesca a Ludwigsburg, dunque, una nuova trasferta di gran livello di difficoltà per la Sidigas. Infatti,  Riesen e Murcia, sono arrivate alle semifinali della scorsa Basketball Champions League e si sono sfidate nella finale per il terzo posto, vinta poi dagli spagnoli.

Dunque una gara che testerà le ambizioni della squadra di coach Vucinic, che a Brsecia, finalmente, ha saputo quadrare la difesa e ottenere un successo importante per scacciare una crisi di risultati almeno in campionato. Fuori casa, in stagione, la Scandone ha marciato alla grande, ottenendo due vittorie in Champions e una in campionato, uscendo sconfitta solo a Cremona.

La sfida del Palacio des Deportes de Murcia (un impianto capace di contenere oltre 7000 posti), vedrà affrontarsi dunque due squadre con gli stessi punti anche in campionato. La squadra di Juarez, ha 4 punti in Liga e dopo le prime due vittorie iniziali ha perso due sfide consecutive. Se quella nettissima in casa del Baskonia di 2 domeniche fa ci può anche stare (anche se il 93-49 finale è imbarazzante), quella di ieri in casa con il Manresa per 79-84 è alquanto deludente. La Sidigas dunque troverà un’avversaria ferita e vogliosa di riscatto per continuare a far bene in Europa.

Occhio all’ala grande britannica, Ovie Soko (ex NBA agli Spurs) e alla guardia Bred Oleson, tra gli elementi più pericolosi dei murciani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy