Calcio Avellino – E’ giornata biancoverde: un’altra promessa mancata della società

Calcio Avellino – E’ giornata biancoverde: un’altra promessa mancata della società

Correva il primo Agosto 2016 e, in seguito alla ufficialità della disputa della prima di Coppa Italia a campi invertiti in casa del Bassano per inagibilità dello Stadio Partenio Lombardi (mancato completamento del manto erboso ndr), Walter Taccone, con una accorata lettera ai propri tifosi si scusava e faceva una promessa…

Promessa mancata. Correva il primo Agosto 2016 e, in seguito alla ufficialità della disputa della prima di Coppa Italia a campi invertiti in casa del Bassano per inagibilità dello Stadio Partenio Lombardi (mancato completamento del manto erboso ndr), Walter Taccone, con una accorata lettera ai propri tifosi si scusava e spiegava le ragioni dell’inversione.

“…L’U.S. Avellino resta a disposizione dei propri tifosi e farà di tutto per far recuperare quanto promesso in fase di abbonamento, o nel prosieguo della Coppa Italia, che ci auguriamo foriero di successi, o in altra occasione durante la stagione calcistica 2016/2017. Si ringraziano tutte le persone che, con grande abnegazione, hanno contribuito e continuano a lavorare alla realizzazione del progetto anche se i tempi non sono stati rispettati per i motivi innanzi descritti”.

Così era scritto. Documento ufficiale che potete trovare qui.

Naturalmente, agli abbonati, era previsto un ingresso gratuito per la prima gara di Coppa Italia. Gara mai disputata perchè, come ricorderete, dopo l’inversione dell’esordio per indisponibilità del Partenio Lombardi, l’Avellino uscì dalla competizione causa la balorda eliminazione per mano proprio del Bassano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy