Calcio Avellino – Pochi ingressi per la Sud, la società è pronta ad aprire un nuovo varco

Calcio Avellino – Pochi ingressi per la Sud, la società è pronta ad aprire un nuovo varco

Nella scorsa partita ci sono stati dei problemi ai tornelli: la società ha fatto richiesta per un terzo tornello. La Digos sta valutando tale possibilità

di Giovanni Gaeta, @Giovanni002500

“Chi ben comincia è a metà dell’opera”. Il progetto del Calcio Avellino SSD è iniziato molto bene, con un’organizzazione semplice ed efficace. La risposta più importante è arrivata dal campo, con i calciatori che hanno conquistato quattro vittorie e un pareggio in cinque gare disputate. Le note positive non sono arrivate solo dal campo, ma anche dalla società.

L’ingegnere De Cesare ha stilato un progetto importante e duraturo: al centro di esso ci sono i tifosi biancoverdi. Infatti in queste ultime giornate c’è stata la dimostrazione reale. Domenica a fine gara contro il Cassino, il presidente Mauriello ha fatto il giro del campo, scattando anche una foto-ricordo con la Curva Sud. Un gesto simbolico e rispettoso per chi, come i supporters irpini, cantano ed incitano la rosa avellinese dal primo al novantesimo minuto, nonostante la categoria dilettantistica. Lo stesso dirigente, ieri, ha fatto visita al Club Venticano Biancoverde per dimostrare vicinanza ai tifosi di provincia. Ha consegnato a loro una maglia biancoverde con il numero 12, come simbolo del dodicesimo uomo in campo.

Invece quest’oggi al Partenio – Lombardi, mentre Archimede Graziani dirigeva la seduta di allenamento, è arrivato anche il capo della Digos Francesco Cutolo per un sopralluogo in Curva Sud. E’ stata valutata l’apertura di un terzo tornello per l’ingresso riservato agli abbonati. Tale richiesta è stata voluta dalla proprietà Sidigas per agevolare i supporters che hanno sottoscritto la tessera annuale.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy