Calcio Avellino – Risultati favorevoli, Avellino è il momento di osare

Calcio Avellino – Risultati favorevoli, Avellino è il momento di osare

Novellino ha chiuso da gran signore il calciomercato invernale. Ora, a Trapani, l’Avellino per la prima volta può uscire dalla zona retrocessione

Per 22 partite a sperare. Per 22 partite quasi a sognare. Sognare cosa? Un miracolo. Ora è il momento di pigiare sull’acceleratore e osare. Ancora. E ancora. A Trapani l’Avellino, vincendo, può uscire per la prima volta dalla zona retrocessione, play-out compresi. Una vittoria che potrebbe avere un doppio risultato. Autostima, innanzitutto, con il quinto risultato utile consecutivo. E poi? Poi condannare il Trapani definitivamente alla Lega Pro, o almeno, allontanarlo e fermarlo dalla striscia di due vittorie consecutive e riportarlo nel dramma. Novellino, tecnico navigato e di esperienza, sa che questa è la partita. La partita per eccellenza. Quella che non può essere sbagliata. E nonostante l’organico sia profondamente incompleto in cuor suo sa che vincendo, l’Avellino potrebbe definitivamente consacrarsi come squadra del momento e vivere sull’onda dell’entusiasmo prima di affrontare al Partenio-Lombardi la capolista Verona. Ecco perchè bisognerà portare a casa i tre punti. Nonostante le assenze (tantissime, compresa quella di Castaldo ormai ai box per un problema muscolare ndr) bisognerà stringere i denti. Dovrà essere il Trapani a fare la partita. Solo una vittoria potrebbe riportare in corsa i siciliani. E l’Avellino dovrà interpretare la stessa sfida di Brescia. Attendere e ripartire. Attendere e far male di rimessa. L’impresa è possibile. Per la prima volta, dopo 22 partire, l’Avellino potrebbe provare l’ebrezza di essere salva. E potrebbe cominciare a sentirsi più tranquilla e più forte.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy