Calcio – Due gol alla Juventus: l’atripaldese Capozzi sogna in grande

Calcio – Due gol alla Juventus: l’atripaldese Capozzi sogna in grande

Michele Capozzi è un difensore classe 98. Avellinese di nascita, la famiglia è di Atripalda. Lui gioca nella Primavera dell’Ascoli e ieri, la sua doppietta alla Juventus, lo lancia nell’orbita delle grandi squadre

Commenta per primo!

Atripalda si coccola il suo insolito goleador. Michele Capozzi, classe 1998, difensore. Gioca nella Primavera dell’Ascoli. Nello stesso girone dell’Avellino. Non va di certo bene, da un punto di vista dei risultati. Penultimo posto in classifica, dietro c’è solo l’Avellino. Ma quella di ieri, per Michele Capozzi può essere davvero la giornata della svolta. Perchè in casa della Juventus, ha realizzato due gol. Non sono bastati perchè alla fine la Juve di Grosso ha vinto 3-2, ma per Capozzi, avellinese di nascita ma atripaldese doc, può essere stata la partita della consacrazione nel grande calcio. Proprio i complimenti del Campione del Mondo e dei dirigenti juventini a fine gara sono un segnale di stima nei confronti di chi, nella propria città non ha mai trovato spazio ed è dovuto esiliare. Ad Ascoli, Michele Capozzi, sta completando gli studi dopo aver iniziato il percorso delle Superiori al Liceo Scientifico De Caprariis di Atripalda.

A lui, come tutti i ragazzi irpini che inseguono il proprio sogno lontano dall’Irpinia, i nostri più sinceri auguri di un futuro radioso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy