Calcio – Ricordate Fabbro? Bene, riparte dalla serie D

Calcio – Ricordate Fabbro? Bene, riparte dalla serie D

Ha firmato un accordo fino a fine stagione con l’Ac Bra, formazione piemontese di serie D

Alessandro Fabbro ritorna in campo. Dove? In serie D e precisamente all’A.C. Bra presieduta da Giacomo Germanetti. L’ex difensore dell’Avellino ha siglato un accordo fino a fine stagione con la società piemontese attualmente ultima in classifica nel girone A con un solo punto in sei partite.

“Per me è più che buono arrivare in questa società, dove ho trovato un ambiente famigliare e di persone per bene. Ringrazio il presidente e il direttore per come mi hanno voluto e accolto. E´ un´opportunità unica e importante, perchè ero a casa, senza squadra, senza il lavoro che amo. Significa rimettermi al lavoro, per tornare presto ai livelli degli ultimi anni. Spero di poter dare una mano alla squadra e di rilanciarmi per il futuro. La classifica attuale non rispecchia il valore del Bra. Ho visto entusiasmo e grinta nei miei nuovi compagni e sono un punto di partenza per questa nuova avventura. Ai tifosi del Bra dico che, come ho sempre fatto in tutta la mia carriera, darò tutto me stesso e tutta la mia professionalità per il bene della squadra e di questa società che sento di dover ripagare”.

Di seguito il comunicato ufficiale dell’Ac Bra.

“L´A.C. Bra, presieduta da Giacomo Germanetti, comunica di aver raggiunto l´accordo per le prestazioni calcistiche di Alessandro Fabbro.

Fabbro (nato a Cormons, provincia di Gorizia, il 26 febbraio 1981) è un “roccioso” difensore centrale.
Cresce nei Settori Giovanili del Donatello Udine, Venezia e Reggina.
Debutta in Serie D con l´Itala San Marco nel 1998;
nel 2003/2004 e 2004/2005 indossa la maglia del Martina Franca in Serie C1;
nel 2005/2006 milita nel Portogruaro-Summaga in C2;
nel 2006/2007 si trasferisce al Gela in C2;
nel 2007/2008 Vibonese in C2;
nel 2008/2009 passa al Barletta in Lega Pro Seconda Divisione;
dal 2009 al 2012 è una pedina fondamentale della Juve Stabia per la doppia promozione dalla Lega Pro Seconda Divisione alla Serie B;
nel gennaio 2012 va alla Pergocrema in Lega Pro Prima Divisione;
dall´estate del 2012 all´estate del 2015 indossa la casacca biancoverde dell´Avellino, vincendo il campionato di Lega Pro Prima Divisione e giocando da titolare la stagione successiva in Serie B, indossando la fascia di capitano, per un totale di 46 presenze e 3 gol con gli irpini nella serie cadetta;
nel 2015/2016 passa alla Lupa Roma in Lega Pro e si svincola nel luglio del 2016.
Il nero su bianco è stato messo nel tardo pomeriggio di oggi, al Complesso sportivo “Attilio Bravi”, alla presenza del presidente Giacomo Germanetti, del direttore sportivo Franco Ricci, dell´avvocato Vincenzo Brunetti del procuratore Claudio Furlan.
Dopo le foto di rito, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da giocatore del Bra: “Per me è più che buono arrivare in questa società, dove ho trovato un ambiente famigliare e di persone per bene. Ringrazio il presidente e il direttore per come mi hanno voluto e accolto. E´ un´opportunità unica e importante, perchè ero a casa, senza squadra, senza il lavoro che amo. Significa rimettermi al lavoro, per tornare presto ai livelli degli ultimi anni. Spero di poter dare una mano alla squadra e di rilanciarmi per il futuro. La classifica attuale non rispecchia il valore del Bra. Ho visto entusiasmo e grinta nei miei nuovi compagni e sono un punto di partenza per questa nuova avventura. Ai tifosi del Bra dico che, come ho sempre fatto in tutta la mia carriera, darò tutto me stesso e tutta la mia professionalità per il bene della squadra e di questa società che sento di dover ripagare”.
Fabbro, ieri pomeriggio, ha assistito dalla tribuna al match Bra-Varese.
Domani pomeriggio si aggregherà al resto del gruppo, agli ordini di mister Fabrizio Daidola e lo staff tecnico, per il primo allenamento settimanale ed è convocabile per la trasferta di Gozzano, in programma domenica 16 ottobre alle ore 15″.
La foto è ripresa dal sito ufficiale dell’Ac Bra
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy