Calcio, serie B – La Top 11 della giornata la guida Bucchi

Calcio, serie B – La Top 11 della giornata la guida Bucchi

12° giornata in Serie B. 32 gol realizzati. 8 vittorie interne, 1 pareggio, 2 vittorie esterne. 1 rigore assegnato (sbagliato). 6 espulsioni. Ecco il top team di giornata: 4-2-4 affidato a Christian Bucchi, tecnico del Perugia

12° giornata in Serie B. 32 gol realizzati. 8 vittorie interne, 1 pareggio, 2 vittorie esterne. 1 rigore assegnato (sbagliato). 6 espulsioni. Ecco il top team di giornata: 4-2-4 affidato a Christian Bucchi, tecnico del Perugia.

Ujkani (Pisa): da solo e con l’aiuto della traversa, mura l’assalto di Donnarumma. Gattuso strappa un punto all’Arechi e si gode la miglior difesa del torneo.

Sabelli (Bari): con le spalle al muro, Stellone si rialza anche stavolta. Mille grazie al suo terzino destro che confeziona i gol di Maniero e Brienza con due pregevoli giocate.

Pellizzer (Entella): i liguri segnano tanto, da 3 gare subiscono anche poco (1 solo gol). Tanti meriti al loro centrale che anche nella sfida con il Brescia non sbaglia una virgola.

Pasa (Cittadella): difesa in emergenza, Venturato gestisce la situazione anche grazie al suo jolly. Preciso in chiusura e in anticipo. Latina battuto, dopo 3 ko il Tombolato riabbraccia la vittoria.

Di Noia (Ternana): Novara in vantaggio? Si scatena lui. Beffa Pacini per il pareggio, lancia Avenatti per il sorpasso, timbra il tris sulla furbata di Contini. Cosa chiedere di più ad un terzino?

Dezi (Perugia): insieme a Brighi prende in mano il centrocampo e domina la partita. Chiude il discorso sul finire del primi tempo trovando il gol del 3-0 su assistenza di Di Carmine.

Chibsah (Benevento): il piccolo ghanese ci ha preso gusto. Dopo il Novara, manda ko anche lo Spezia. Baroni cambia, osa e ritrova il successo che chiude la mini crisi degli stregoni.

Orsolini (Ascoli): il Carpi attacca, lui lo punisce. Prima su assist di Cassata, poi sfruttando l’errore di Letizia. Classe 1997, prima doppietta da professionista: segnatevi questo nome.

Caputo (Entella): cercavate lo sfidante di Pazzini? Eccolo qui. 2 gol (e fanno 9 in stagione), 1 assist e tanto lavoro per la squadra. Seconda giovinezza: un incubo per i difensori della B.

Antenucci (Spal): rientra e affonda l’Avellino con una tripletta da spietato killer dell’area di rigore. Unica pecca: il rigore fallito. Goleador ritrovato: tutta Ferrara può davvero volare alto.

Dionisi (Frosinone): non segna ma spacca la gara con le sue giocate. Pennelata per Paganini, traversa spaccata in due con Ciofani a completare il lavoro. Marino in volo, Drago a casa: le due facce della panchina.

All. Bucchi (Perugia): supera la piccola crisi (1 punto in 2 gare) asfaltando i vecchi amici del Vicenza. Per la memoria di Renato Curi e per i terremotati: stavolta la dedica del Grifone è duplice. Filippo Abbondandolo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy