Caos Serie B e Serie C, dalla prossima stagione si tornerà a 22 squadre: aumenta il numero delle promozioni

Caos Serie B e Serie C, dalla prossima stagione si tornerà a 22 squadre: aumenta il numero delle promozioni

Novità in arrivo con Gravina e Sibilia pronti a ripristinare l’ordine

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Dopo il caos pazzesco di questa estate che ha portato ad una confusione enorme tra Serie B e Serie C, il nuovo presidente della FIGC, Gabriele Gravina, con il vice Cosimo Sibilia, sono pronti a riformare il calcio e ad evitare nuovamente che si verifichi tutto quello che è accaduto questa estate.

Con la Serie B a 22 squadre, rimasta poi a 19 dopo le esclusioni di Avellino, Bari e Cesena, i ricorsi vari, il TAR che aveva riportato il torneo a 22, poi il Consiglio Federale che ha rimasto tutto a 19. Davvero non se ne può più e ne va anche della credibilità dei tornei, con 3-4 squadre in Serie C che ancora ad oggi non hanno giocato una partita.

Per il 15 novembre è attesa una nuova assemblea al Consiglio di Stato ma non sono previsti nuovi ribaltoni, si rimarrà a 19 squadre quest’anno,  l’unica incertezza riguarda la posizione dell’Entella, il 6 novembre è attesa infatti la sentenza del Tar sulla riammissione in Serie B.

Ma dalla prossima stagione si cambia: la Serie B sarà a 22 squadre, per ristabilire un ordine importante,  quindi spazio a ripescaggi e a maggiori promozioni dalla Serie C. Si prevede una corsa delle squadre per accaparrarsi questi famosi 3 posti vaganti lasciati dalle 3 nobili decadute quest’anno.

Nobili decadute (Avellino-Bari e Cesena) che quindi con molte probabilità, saranno in Serie C la prossima stagione anche nel malaugurato caso non si dovesse vincere il campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy