Ciclismo – Circolo Amatori della Bici all’Eroica di Siena

Ciclismo – Circolo Amatori della Bici all’Eroica di Siena

Amatori della Bici all’Eroica di Siena

di Redazione Sport Avellino

La stagione agonistica sta per terminare e gli atleti del Circolo Amatori della Bici di Atripalda trovano ancora lo spunto per colorare le ultime settimane ciclistiche dell’anno con un’ultima fatica sportiva. Antonio De Cicco, Lucio Stornaiuolo e Gerardo Visconti domenica scorsa, in Toscana, sono riusciti nell’impresa di concludere “L’Eroica”, corsa di tipo rievocativo-storico. I tre ciclisti irpini, sfidando le intemperie meteorologiche tipiche di questa stagione, hanno percorso 135 chilometri sulle strade sterrate della provincia di Siena. La manifestazione nota come l’Eroica è nata come celebrazione del ciclismo su strada, della sua storia e dei suoi valori. Unica nel suo genere, con partenza da Gagliola del Chianti ha visto 7500 ciclisti provenire da ogni parte del mondo, tutti vestiti con divise d’epoca e a cavallo di bici datate. Le strade bianche tra la Valdorcia e la Valdarbia, caratterizzate da tratti tortuosi e mai pianeggianti, sono state il vero tormento per i pedalatori. I nostri tre temerari si sono dati battaglia su percorsi, contornati da cipressi e cascine, immersi in scenari fantastici tipici del tempo che fu: una manifestazione che resterà a lungo impressa nelle menti di chi vi ha partecipato. I tre alfieri del Circolo atripaldese, sono riusciti a superare con grinta e volontà ogni sorta d’impedimento causato dall’impossibilità di adoperare le tecnologie odierne.

L’esperienza senese da lo spunto per ribadire che il ciclismo è un mondo e la bici uno stile di vita caratterizzato da mille sfumature. Le varie sfaccettature di questo fantastico sport trovano sede naturale nel Circolo di Atripalda, connubio di amicizia e passione per le due ruote a pedali!

 

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy