Ciclismo – Il Circolo di Atripalda instancabile tra agone e cicloturismo

Ciclismo – Il Circolo di Atripalda instancabile tra agone e cicloturismo

Come sempre grande prova dei ragazzi sulle due ruote

di Redazione Sport Avellino

Approfittando del lungo ponte lavorativo di fine Aprile, lo scorso fine settimana, il Circolo Amatori della Bici di Atripalda ha preso parte a più competizioni agonistiche tra le province di Salerno, Caserta e Napoli.

Mercoledì 25 aprile un quintetto di atleti giallo fluo ha preso parte al Trofeo Città di Battipaglia: circuito velocissimo e breve da ripetere 20 volte. La gara svoltasi a batteria unica ha visto primeggiare Giglio su Luciano. Il Circolo sempre ben in evidenza durante le fasi più calde della gara ha portato al traguardo ben 4 dei 5 atleti. Su tutti da evidenziare la prova di Luigi De Mattia, neofita dei circuiti ma fin da subito a proprio agio e, nonostante un involontario scivolone nel finale, ha portato egregiamente a termine la gara!

Contemporaneamente, un’altra coppia di “circolini” (Basile e Frongillo) festeggiavano il giorno della liberazione nella Granfondo dei Gladiatori, con partenza ed arrivo a Capua, in provincia di Caserta. La veloce gara in linea ha visto primeggiare il Team Falasca con un podio monocolore costituito da Pisani, Sivo e Cesaro. A metà classifica i portacolori irpini.

Celestino Basile questa volta in coppia con Antonio De Pascale, ancora protagonista al Trofeo Barretta sul Lago di Patria. Il circuito di 10 km, è stato ripetuto 6 volte ad oltre 43 km/h di media, ed ha visto primeggiare Paolo Giglio nella prima batteria e Rino Zampilli nella seconda. Bene i ciclisti atripaldesi in evidenza nelle fasi conclusive ed ottimi destreggiatori tra gli oltre 200 partecipanti.

Nei prossimi giorni il team giallo fluo sarà ancora impegnato nei circuiti (ad Apice) e nelle granfondo (ad Ischia).

Il sodalizio caro al decano atripaldese Sigismondo Alvino non è solo questo, infatti mentre gli atleti di cui sopra si destreggiavano nell’agonismo puro, la restante parte dell’ASD irpina era in attesa del rientro a casa dei tre temerari atripaldesi (De Cicco, Giaquinta e Visconti) che nel contempo hanno effettuato varie tappe in bici nella Sicilia orientale, facendo fare mostra di se alle nostre insegne cittadine!

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy