Da Milano ad Avellino in bici per la sfida col Brescia: l’omaggio di Castaldo

Da Milano ad Avellino in bici per la sfida col Brescia: l’omaggio di Castaldo

L’avvocato dopo un lungo tour è arrivato in Irpinia. Ad attenderlo Castaldo che gli ha regalato la maglia numero 1 con il suo cognome

“Quando la fede chiama, il cuore risponde presente. Quello di Pasquale Tammaro batte forte per l’#Avellino, a tal punto da spingerlo ad attraversare l’Italia in bicicletta per raggiungere il Partenio-Lombardi, per la prima di campionato. Oltre 900 chilometri percorsi. E’ partito da Milano – dove svolge la professione di avvocato – per arrivare ad Avellino, sua città natale. Ha pedalato tra strade impervie, accompagnato da un caldo infernale, da spezzare il fiato. Ma non si è arreso, c’era una promessa da mantenere, legata alla salvezza raggiunta la scorsa stagione. E poi, c’era l’Avellino ad attenderlo. Un’impresa da lupo, perché al cuore non si comanda. Pasquale sei grande”!

Con questo post su Facebook, l’Avellino ha voluto omaggiare Pasquale Tammaro che, dopo quattro giorni, in bici, ha raggiunto Avellino da Milano per poter assistere alla sfida di esordio contro il Brescia. Ad attenderlo in campo Gigi Castaldo che ha regalato al tifoso irpino una maglia dei lupi con il numero 1 (credits Us Avellino).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy