Dal Matusa è tutto: a voi la linea per la salvezza

Dal Matusa è tutto: a voi la linea per la salvezza

L’Avellino di Novellino, dopo la mezza crisi, è tornato. Quattro punti in due gare contro le prime due della classe. Così, il processo sulla eventuale penalizzazione, non fa più paura

Belli e vincenti. Anzi no. Oltre che vincenti, anche convincenti. Quando il bomber non c’è (Ardemagni ndr), ci pensa un ritrovato Castaldo a pareggiare in casa della capolista e portare un punto che profuma di salvezza. E #chissenefrega se, a giorni, il TFN si pronuncerà in prima istanza sul processo calcioscommesse che ha visto i procuratori federali chiedere, prima del rinvio, 7 punti di penalizzazione. L’Avellino è convinto, in fase dibattimentale, di confermare la propria estraneità per Avellino-Reggina. Chiacchio cercherà di limitare i danni. E perchè no, si punta, in primo grado a ridurre la richiesta da 7 a 3 punti (3 sono stati chiesti per Modena-Avellino e 4 per Avellino-Reggina). Sono tanti, è vero, ma la responsabilità oggettiva, purtroppo resta e la penalizzazione appare scontata. Ma, ed aggiungiamo ma, la fotografia che arriva dal Matusa di Frosinone, è uno scatto di ottimismo ritrovato. Sorridono tutti, persino Ardemagni e Paghera da casa (con il solito show) . Dal Matusa è davvero tutto quindi. A voi la linea per salvezza. L’Avellino c’è quasi. Basta poco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy