Il Messina non c’è più: ripartirà dai Dilettanti

Il Messina non c’è più: ripartirà dai Dilettanti

Esclusa la società peloritana: non si è iscritta

Il Messina non prenderà parte alla Lega Pro 2017/18. Questa la decisione presa dalla COVISOC dopo una lunga giornata. La società peloritana  non ha presentato la fideiussione di 350 mila euro, le liberatorie dei giocatori e l’annessa documentazione necessaria. Il presidente Franco Proto chiarisce subito la situazione del Messina calcio: “La fideiussione non c’è perché non poteva venire fuori da una patologia complessa come quella che affliggeva il Messina. Lo scrivo perché se qualcuno dice che il Messina non verrà iscritto per una polizza che costa a chi la richiede 45mila euro non pensa a una verità molto più complessa. Il Messina, per essere iscritto, aveva bisogno di una cifra vicino al milione di euro, una mole di denaro impressionante che poteva essere raggiunta solo se chi in città poteva, e sono tanti gli imprenditori che nell’ultimo anno e mezzo hanno chiacchierato sul Messina e sulla possibilità di un loro impegno, avesse poi mantenuto le intenzioni». Adesso tocca vedere come si comporteranno i calciatori, i quali rischiano di non ricevere sei stipendi relativi alla scorsa stagione. Un altro addio al calcio nella città di Messina.


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy