La B che verrà – Più squadre del Centro-Sud, mancano gli ultimi verdetti

La B che verrà – Più squadre del Centro-Sud, mancano gli ultimi verdetti

Con la promozione della Cremonese di ieri, il quadro si delinea

Dopo 11 anni (ultima partita Torino-Cremonese il 28 maggio 2006), la Cremonese torna in B al termine di un campionato entusiasmante ed in bilico fino alla fine. La ciliegina sulla torta è arrivata poco fa con il successo sulla Racing Roma, arrivato proprio in extremis, che certifica la promozione dei lombardi di Attilio Tesser. E’ la terza promossa dalla Lega Pro, dopo Venezia e Foggia.  Si attende, ora, la lunga e terribile lotteria dei play-off che porterà alla quarta promozione. Tra le favorite Parma, Lecce ed Alessandria.

Ufficiali anche le retrocessioni dalla serie A di Pescara e Palermo. A loro si aggiungerà quasi sicuramente il Crotone che a 3 giornate dalla fine del torneo di massima serie deve recuperare 4 lunghezze di svantaggio dall’Empoli quartultimo.

Ha abbandonato la serie B, invece, il Latina (già retrocesso in Lega Pro dopo la penalizzazione di questa settimana). Spacciato il Pisa. Ne mancano due. Il Vicenza rischia dopo il ko interno contro la Ternana. Per i play-out la bagarre, come ben sappiamo ormai, è aperta ed accesa.

Andranno in A tre squadre, Spal, Verona e Frosinone sono le candidate numero uno. Al momento, infatti, a due gare dalla fine, il vantaggio della terza (Frosinone) sul Perugia, quarto, è di 10 punti. Se così resta fino a fine stagione, come da regolamento, niente play-off.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy