La Juventus torna ad Avellino: potrebbe restarci tre giorni

La Juventus torna ad Avellino: potrebbe restarci tre giorni

Doppio impegno contro il Napoli: il 2 aprile in campionato, il 5 in Coppa Italia. Sondata la disponibilità di strutture cittadine e campi di allenamento

 

Due volte a Napoli. Due sfide in 3 giorni. Il 2 aprile in campionato, il 5 in Coppa Italia. La Juventus potrebbe tornare ad Avellino. In ritiro, in pratica, per prepararsi alla doppia sfida contro la formazione partenopea. Due gare in 72 ore ed ecco che proprio la “Vecchia Signora” ha valutato la possibilità di restare in Campania in questi giorni per evitare, in pratica, di “risalire” in Piemonte e “riscendere” dopo un solo giorno. La società piemontese, legata all’Avellino, da un rapporto indissolubile per una amicizia che aveva portato a vestire la casacca bianconera tutte le stelle irpine negli anni d’oro della serie A (Tacconi, Favero, Vignola, Alessio sono solo degli esempi) avrebbe individuato in Avellino la sede ideale per preparare questo tour de force. Chiesta anche la eventuale disponibilità del Partenio-Lombardi, ad esempio, per eseguire la sgambatura di rifnitura e di risveglio muscolare nella mattinata di sabato prossimo (l’Avellino giocherà venerdì sera contro la Spal ndr). Insomma, Avellino potrebbe diventare il quartier generale della Juve la prossima settimana. E’ a breve distanza dal capoluogo partenopeo e pertanto facilmente raggiungibile. L’ufficialità è attesa ad ore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy